Ricette

Piccole tartellette ai mirtilli

Oggi è il cinque dicembre e le piccole tartellette ai mirtilli sono le protagoniste del nostro Calendarietto dell’Avvento.

Anni fa ho visto per la prima volta queste piccole frolle tra le pagine di un libro dedicato alle tradizioni natalizie all’estero. Qualche tempo dopo, in una puntata di un programma di Nigella Lawson dedicato al Natale, ho rivisto questi biscottini e da lì mi sono detta che quelle stelline in un cielo di confettura ai mirtilli erano davvero carine e non avrei di certo potuto esimermi dal prepararle. Il prima possibile, aggiungerei.

Nella mia famiglia la frolla crea sempre una certa frenesia gioiosa. Pare che tutti la adorino sopra ogni altro tipo di dolce (tranne me, che sono decisamente più per i dessert cremosi che per la pasticceria secca) e siccome io mi diverto sempre moltissimo a prepararla e a giocarci, ho pensato che queste piccole tartellette ai mirtilli fossero l’ideale sia per quelle belle occasioni prenatalizie in cui improvvisamente la casa si riempie di persone, sia per qualche pensierino dolce preparato anche con un po’ di anticipo.

Questi piccoli pasticcini uniscono elementi che per me sono assolutamente legati al Natale: la frolla, la stella come simbolo, e le perline di zucchero argentate. E’ in queste piccole cose che il mio io bambina si risveglia in maniera energica e mi porta a passare le mie serate con il forno acceso, profumando la casa di burro e mettendo fiocchi a pacchettini golosi destinati a finire tra le mani delle persone a cui voglio augurare un periodo di festa davvero buono.

Ingredienti per 30 piccole frolle:

Per la frolla:

250 g di farina

140 g di burro a temperatura ambiente

70 g di zucchero al velo

1 uovo

1 baccello di vaniglia

1 pizzico di sale

Per la farcia:

confettura di mirtilli con frutta a pezzi

Per decorare:

perline di zucchero argentate

Procedimento:

Tagliate longitudinalmente il baccello di vaniglia e, con la punta di un coltellino, raschiatene il contenuto che utilizzerete per l’impasto.

Unite la farina allo zucchero al velo e setacciate.

In una terrina unite tutti gli ingredienti e impastate.

Formate una sorta di panetto con l’impasto, copritelo con un foglio di pellicola alimentare e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 8 ore (12 sarebbero l’ideale).

Trascorso questo tempo, togliete dal frigorifero la frolla e fatela ammorbidire per qualche minuto a temperatura ambiente.

Lavorate l’impasto su un piano leggermente infarinato, spianando con un mattarello. Lo spessore della frolla deve essere di 3 o 4mm.

Con un coppapasta tondo dal diametro di circa 4 cm create 30 dischi di frolla.

Con un piccolo coppapasta a stella create 30 stelline.

Foderate con i dischi di frolla delle formine dal diametro di 3 cm (io ho utilizzato uno stampo/teglia) avendo cura di formare un bordo il più regolare possibile.

Sul fondo della frolla già sistemata negli stampini, mettete una piccola dose di confettura di mirtilli.

Ricordatevi che il calore durante la cottura farà sobbollire la confettura, procurandone la fuoriuscita. Non abbiate quindi paura di metterne poca (meno di mezzo cucchiaino da caffè), poiché questi pasticcini sono davvero piccoli e l’eccesso di farcitura potrebbe rovinarne l’aspetto.

Appoggiate sopra la marmellata una stellina di frolla, cercando di centrarla il più possibile all’interno delle tartellette.

Al centro di ogni stellina, posizionate una perlina di zucchero argentata, premendola leggermente in modo da “fermarla” nella frolla.

Lasciate raffreddare le piccole tartellette, ormai complete, in frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso questo tempo cuocete le tartellette in forno già caldo a 180° per 8/10 minuti.

Quando la frolla sarà leggermente dorata, le tartellette saranno pronte per essere tolte dal forno.

Lasciate raffreddare.

Potete conservare questi dolcini per 4/5 giorni in una scatola ben chiusa o in vasi con coperchio.

Francesca e Giovanna

5-v-660-5091

Recommended

Leave a Comment