Ricette

Soda bread

Il Soda Bread è un pane irlandese e, forse proprio grazie alle proprie origini, ha un meraviglioso profumo che ricorda storie lontane nel tempo e nello spazio, terre incantate da una magia affascinante.

La magia in questa preparazione si riscontra anche nel fatto che, incredibilmente, tra gli ingredienti per questo pane non c’è lievito, ma l’impasto crescerà grazie al bicarbonato di sodio e sarà morbido come il pane che siete soliti preparare (o acquistare).

La prima volta che l’ho assaggiato ne sono rimasta entusiasta, e la prima volta che l’ho preparato sono rimasta con le dita incrociate fino a quando non l’ho tolto dal forno. In effetti non ero certissima del risultato che avrei ottenuto. E’ stato invece entusiasmante vedere, a fine cottura, che l’esperimento era riuscito perfettamente, e il mio primo Soda bread era bello, fragrante e profumatissimo!

Se siete un po’ timorose riguardo gli impasti e le lievitazioni, vi consiglio di iniziare a prendere confidenza con il pane homemade proprio con questa ricetta. Potete impastare a mano o con una planetaria, per me l’importante è che vi divertiate e sforniate felici il vostro Soda bread!soda bread-1

Ingredienti:

230 g di farina tipo 0

230 g di farina integrale

1 cucchiaino di zucchero

2 cucchiaini di bicarbonato di sodio

2 dl di latte

1 dl di yogurt naturale

1 pizzico di sale

burro e farina per lo stampo

sada bread_burro -2

Procedimento:

In una ciotola mescolate le due farine, il sale, lo zucchero e il bicarbonato.

Fate intiepidire il latte e unite lo yogurt.

Unite la miscela di latte e yogurt (versandola a filo) agli ingredienti “secchi” che avete mescolato nella ciotola.

Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Scaldate il forno a 220° (statico).

Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake.

Trasferite l’impasto nello stampo e battete il fondo su un piano per livellare.

Infornare in forno già caldo per 3o minuti.

Per controllare la cottura affidatevi all’intramontabile prova stecchino.

Sfornate e lasciate intiepidire il pane su una gratella, in modo da far perdere al Soda bread l’umidità in eccesso.

Servitelo tiepido o già freddo.

Secondo il mio parere il modo migliore per esaltare gli aromi di questo pane è una piccola noce di burro da spalmare su ogni fetta.

A questo punto sbizzarritevi con gli abbinamenti dolci o salati, secondo i vostri gusti.

Francine

fetta burro-3

 

Recommended

4 Comments

Leave a Comment