Ricette

Si fa presto a dire cannolo

Ebbene sì, si fa presto a dire cannolo, soprattutto se si tratta di doverlo reinterpretare.

Lo Chef Fabrizio Albini del Cappuccini Resort, qualche settimana fa, ha lanciato una sfida che non potevamo assolutamente non raccogliere.

In cosa consiste la sfida? Lo Chef  ci ha generosamente regalato la sua ricetta e poi ci ha detto: “Bene, ora reinterpretatela.”

Caro Fabrizio, noi abbiamo letto e riletto le tue indicazioni, e non è mica stato facile riuscire a decidere cosa e come cambiare.

Alla fine, ragionandoci un po’ su, abbiamo pensato che il cannolo per antonomasia è siciliano così, noi che viviamo nel bel mezzo della Lombardia, ci siamo permesse di dare un’impronta che parli dei prodotti della nostra regione.

Per prima cosa abbiamo appiattito la forma, modellando l’impasto fritto in modo da ottenere una sorta di piccola piastrella, poi abbiamo giocato con due formaggi della tradizione: il gorgonzola (che qui ad Abbiategrasso è protagonista indiscusso tra i prodotti caseari) e il mascarpone.

Alla zucca, prodotto meravigliosamente versatile e giusto giusto per la stagione, abbiamo fatto fare un bagnetto nello sciroppo ed è andata ad interpretare i canditi del classico e amatissimo cannolo.

Un pizzico di zenzero per dare un guizzo fresco all’insieme, qualche filo di erba cipollina per legare (nel vero senso della parola!) il tutto e la nostra risposta alla sfida è pronta!

Che dici? Questo cannolo nei panni di un finger food è riuscito a convincerti?

Cannolo_2_ 6095

Ingredienti per 5 persone:

Per la pasta:

250 g di farina 00

25 g di burro

25 g di zucchero semolato

1 pizzico di cannella

la buccia di 1/2 lime

1 cucchiaino di cacao amaro

30 g di uovo (albume e tuorlo sbattuti)

75 g di vino bianco secco

Per friggere:

olio di arachidi

Per la farcia:

100 g di gorgonzola dolce

100 g di mascarpone

Per la zucca candita:

100 g di polpa di zucca cruda

200 g di acqua

120 g di zucchero semolato

1 cucchiaio di succo di zenzero

Per guarnire:

fili di erba cipollina fresca

Cannolo_1_ 6048

Procedimento:

Per la zucca candita:

Grattugiate un pezzettino di zenzero fresco e, schiacciandolo tra due cucchiai sovrapposti, ricavatene il succo.

Preparate uno sciroppo facendo bollire l’acqua con lo zucchero. Una volta pronto fatelo raffreddare e, solo a questo punto, unite il succo di zenzero.

Tagliate la zucca a cubetti regolari dal lato di mezzo centimetro al massimo.

Lessate per qualche minuto i cubetti in acqua bollente leggermente salata.

Una volta cotta, scolate la zucca e asciugatela leggermente con un carta da cucina.

Trasferite la zucca nello sciroppo allo zenzero e lasciate riposare per una decina di minuti.

Trascorso questo tempo scolate e ponete su un piatto.

Per la pasta:

Preparate la pasta del cannolo unendo tutti gli ingredienti in una ciotola.

Impastate fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica.

Stendete la pasta, che deve essere sottile, con un mattarello.

Coppate formando dei quadrati di 5 cm di lato.

Friggete in abbondante olio e scolate quando i quadrati di pasta saranno gonfi e ben dorati.

Per la farcia:

Mescolate il mascarpone e il gorgonzola fino a quando avrete ottenuto un composto cremoso.

Composizione:

Preparate i quadrati di pasta di cannolo in modo che possano essere farciti con la crema. Per fare ciò vi basterà schiacciare parte della cupola formatasi su un lato formando una conca.

Riempite questo leggero avvallamento della pasta con un cucchiaino di farcia.

Disponete qualche cubetto di zucca candita sopra il formaggio.

Ultimate legando, come se fosse un nastro, un filo di erba cipollina.

A questo punto il vostro cannolo sarà perfettamente travestito da finger food e potrete servirlo ai vostri ospiti.

Francesca e Giovanna

 

Recommended

2 Comments

Leave a Comment