Ricette

Pollo profumato in padella

Il Pollo profumato in padella è una ricetta ispirata ad un piatto di Donna Hay, ma riassume tutti gli ingredienti che mia nonna Maria utilizzava ogni volta che cucinava. Ci sono profumi della cucina che ti fanno amare certi piatti perchè legati a doppio filo a ricordi d’infanzia, luminosi e preziosi, e qui ci sono tutti: aglio, olio, limone, rosmarino, e il prezzemolo che cresceva in abbondanza nell’orto del nonno.

Ogni volta che l’aroma pungente dell’aglio si unisce a quello del rosmarino, sfrigolando in un condimento caldo, io vado in una sorta di trance e vengo catapultata nella cucina di via per Trezzo, con il frigorifero bianco, le piastrelle piccole, la veranda appena dietro la porta a vetri, il cucù con la Titina che il nonno caricava tutte le sante mattine. Poi rivedo lei, la nonna, con in mano la padella di alluminio che, probabilmente, era la sua preferita. Un po’ ammaccata, dal fondo reso scuro dalle fiamme che in anni e anni l’avavano fatta ardere, e presente in tantissime fotografie di famiglia. Sì, perchè se oggi fotografare il cibo è #foodporn, nella mia famiglia, già 35 anni fa, le foto più sorridenti e festose avevano come sfondo fornelli accesi e tavole apparecchiate.

Questa ricetta è davvero semplicissima e, inutile dirlo, per me ha un gusto decisamente speciale.

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di pollo da circa 200 g l’uno

2 spicchi d’aglio piuttosto grandi

il succo di mezzo limone

1 rametto di rosmarino

un mazzetto di prezzemolo fresco

sale q.b.

2 cucchiai di olio evo

1 noce di burro

Procedimento:

Sbucciate l’aglio e tagliatelo a fette in maniera grossolana.

In una padella scaldate l’olio con l’aglio.

Unite il burro e, una volta che il condimento sarà ben caldo, aggiungete il rosmarino e i filetti di pollo.

Cuoceteli 3/4 minuti per lato, pressandoli leggermente con una paletta.

La superficie della carne deve risultare dorata, e l’interno dei filetti deve essere ben cotto, ma non stopposo.

Una volta che la carne sarà pronta, togliete il rametto di rosmarino e aggiungete il succo di limone.

Fate saltare a fiamma vivace per un minuto, poi disponete i filetti nei piatti.

Salate secondo il vostro gusto e cospargete la carne con il prezzemolo fresco tritato in maniera grossolana.

Servite il pollo profumato ancora ben caldo.

Francesca e Giovanna

Recommended

Leave a Comment