Contest, Ricette

Pancakes veg con pere allo sciroppo d’acero

Qualche giorno fa stavo leggendo un interessantissimo articolo su come diventare felicemente “hygge” secondo il metodo danese e ho subito pensato, seguendo le poche e precise indicazioni riportate in quelle righe, che i pancakes veg con pere allo sciroppo d’acero sono senza dubbio in linea con questa sorta di filosofia di vita.

Già, pare proprio che il termine “hygge” racchiuda la summa di qualsiasi termine confortante vi possa venire in mente e pare anche che tutta questa dilagante tendenza possa portare ad una meravigliosa e calda sensazione di benessere pronta a contrastare le brutture che appesantiscono quotidianamente le vite di tutti noi.

Fate però attenzione, perchè non si tratta di una bolla di felicità di cui andare alla ricerca disperata per poi buttarcisi a capofitto, è invece un’atmosfera da creare fisicamente in un ambiente che possa accoglierci nel modo più dolce e sereno possibile. Vicini al Nirvana sì, ma dovete darvi da fare voi per primi, in qualche modo.

Io parto nella mia personalissima esperienza hygge col preparare un dolce, e so che la cosa non vi suona affatto bizzarra.

Questa volta mi sento pure legittimata a mettermi ai fornelli, dato che una delle regole che questa bella filosofia suggerisce è di avere sempre un dolce a portata di mano e che prepararlo è decisamente “hyggelige”. Sì, mi sento già molto inserita in questo magico contesto nordico…

Questa ricetta è molto particolare dato che non contiene nè glutine, nè lattosio, nè grassi animali, nè uova.

Quando mi ci sono imbattuta ero un po’ dubbiosa, ma il risultato è stato sorprendente, tanto da trovarmi qui ora a consigliarvela con grande entusiasmo.

Dobbiamo ringraziare Monica per averci spronato a trovare una preparazione che fosse perfetta anche per chi deve combattere, giorno dopo giorno, con le antipaticissime intolleranze alimentari. Questi pancakes, in effetti, sono uno dei tanti esempi di come una preparazione possa essere magari meno tradizionale nei procedimenti, ma squisitamente free.

Ingredienti per 4 persone (8 pancakes medi):

Per l’impasto:

2 banane di media grandezza non troppo mature

120 ml di latte di riso

100 g di farina di riso

1 bustina di lievito per dolci

1 baccello di vaniglia

1 presa di sale fino

1 cucchiaio abbondante di olio di riso

Per le pere allo sciroppo d’acero:

3 pere non troppo mature  (noi abbiamo usato le ruggine, ma vanno bene anche altri tipi di pera)

2 tazzine da caffè di sciroppo d’acero

N.B. Come avrete notato non compare nessun tipo di zucchero tra gli ingredienti per l’impasto dei pancakes. Non è una dimenticanza, ma una scelta data dal fatto che molti degli ingredienti già presenti sono sufficientemente dolci.

Procedimento:

Per le pere allo sciroppo d’acero:

Lavate acuratamente le pere, asciugatele, tagliatele in quarti eliminando il torsolo e il picciolo.

Tagliatele a fette sottili, mantenendo uno spessore il più regolare possibile.

In una casseruola versate lo sciroppo d’acero e fatelo scaldare.

Aggiungete le fette di pera e lasciate che cuociano nel liquido bruno.

Una volta che la frutta sarà morbida e quasi trasparente, mentre lo sciroppo sarà ormai denso, spegnete il fuoco e coprite con un coperchio.

Per i pancakes:

Tagliate il baccello di vaniglia seguendone la lunghezza. Raschaitene il contenuto con la punta di un coltello e tenete da parte.

Sbucciate le banane, tagliatele in modo  irregolare e versate tutto in un piatto fondo capiente.

Con una forchetta, schiacciate la frutta fino a ridurla in purea.

Aggiungete il lievito e mescolate.

Unite il contenuto del baccello di vaniglia, il sale e mescolate.

Versate, poco alla volta, il latte di riso.

Il risultato che dovrete ottenere è una pastella piuttosto densa, ma se dovesse sembrarvi troppo compatta aggiungete dell’altro latte di riso. Regolatevi ad occhio.

In una padella antiaderente già calda, versate un cucchiaino di olio di riso e distribuitelo aiutandovi con una spatola o un foglio di carta da cucina appallottolato.

Versate nella padella una generosa cucchiaiata di impasto. Cuocete a fuoco medio.

Quando il composto grigiastro del pancakes sarà diventatochiaro e quasi bianco, girate il pancake con una paletta e fatelo dorare anche sull’altro lato.

Nulla vieta di cuocere più pancakesa alla volta, ma agite in base a come vi trovate più comodi.

Una volta pronti, servite subito i pancakes, accompagnandoli con le pere allo sciroppo d’acero ancora ben calde.

Francesca e Giovanna

*Per le fotografie abbiamo utilizzato piatti  di Easy Life Design che ringraziamo tantissimo insieme a PressLink.

pancake v-5922

Con questa ricetta partecipiamo alla raccolta “Una ricetta squisitamente free” di Monica’s Kitchen

Banner monica's kitchen

Recommended

Leave a Comment

'