Ricette

Gugelhupf con melagrana

Questa ricetta dei Gugelhupf la dedico a Laura.

Laura è una mia amica ,oltre ad essere una grande artista (http://www.lauramanfredi.com/) e una persona che stimo moltissimo. Abita in un piccolo centro vicino a Innsbruck, ma non è austriaca, si è trasferita in quell’angolino di paradiso qualche anno fa per seguire il suo cuore. Già, perché quando l’amore chiama non si può far altro che rispondere!

Qualche giorno fa stavo sistemando le mie infinite pile di riviste e libri di cucina che campeggiano qua e là in casa mia. Dovete sapere che nelle mie librerie ormai non ci entra più nemmeno uno spillo e anche le mensole mi guardano terrorizzate quando mi avvicino con in mano qualche newentry cartacea. Ma dicevo, excursus a parte, stavo sistemando un po’ di libri e libretti quando mi è capitata tra le mani una rivista che mi ha spedito Laura l’anno scorso. E’ una rivista curata da un supermercato austriaco, ma vi assicuro che, per le immagini che ha e per i contenuti che propone, non ha nulla da invidiare a molte riviste che siamo soliti acquistare in edicola qui in Italia.

La mia reazione è stata simile a quella che si ha quando si incontra per caso un vecchio amico che non si vedeva da molto. Ho mollato tutto il lavoro di riordino che avevo iniziato e mi sono messa a sfogliare le pagine di questa rivista esattamente dove mi trovavo… seduta sul pavimento davanti ad un mobile aperto.

Tra le tante immagini che mi ricordavo, che rivedevo con piacere e con crescente ispirazione, ad un certo punto mi è apparsa la ricetta del Gugelhupf reso preziosissimo dai rubini succosi della melagrana.  Sono rimasta folgorata!

Il destino volle che in casa ci fossero tutti gli ingredienti, melagrana compresa. Fu così che da seduta sul pavimento davanti al mobile allo stare in piedi davanti al forno non passò molto tempo. Solo quello necessario per preparare l’impasto e sistemarlo negli stampi.

Grazie, Laura, per avermi spedito queste interessantissime pagine, per avermi dato modo di ripassare il mio tedesco (tradurre ricette è un buon modo per capire che 4 anni di tedesco fatti al liceo a qualcosa sono serviti) e per tutto i momenti belli passati insieme! Vediamo se riesco a teletrasportarmi da te con questi Gugelhupf su un vassoio… Tu intanto, pur nel dubbio, prepara l’acqua per il tè!

gugelhupf-melagrana

  • 200 ml panna acida (che potrete ottenere semplicemente aggiungendo qualche goccia di limone alla panna liquida)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 limoni bio
  • 350 g di farina + farina per infarinare lo stampo
  • 240 g di zucchero bianco con cristalli abbastanza piccoli
  • 160 g di burro morbido + burro per ungere gli stampi
  • 50 g di mandorle tritate
  • 1 bacello di vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova
  • Per la glassa:
  • 1 melagrana
  • 20 g di burro
  • 5 cucchiai di zucchero al velo setacciato
  • 1 o 2 cucchiai di succo di melagrana (la quantità di zucchero varierà a seconda di quanto densa vorrete la glassa)
  • Preriscaldate il forno a 180°.
  •  
  • In una terrina mescolate la panna acida, il bicarbonato e lasciate riposare per qualche minuto.
  •  
  • Nel frattempo lavate i limoni, asciugateli, grattugiatene finemente la scorza e spremete il succo di mezzo limone.
  • In una ciotola capiente unite la scorza dei limoni, la farina setacciata unita al lievito, lo zucchero, 160 g di burro, le mandorle, il contenuto del bacello di vaniglia.
  • Lavorate fino a che gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
  •  
  • Aggiungete le uova, 1 cucchiaio di succo di limone e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto senza grumi.
  •  
  • Imburrate ed infarinate gli stampi, rimuovendo la farina in eccesso alla fine di questa operazione.
  • Versate l'impasto negli stampi fino a 1/2 cm dal bordo e livellate.
  • Cuocete per circa 20 minuti, fino a che la superficie dei dolci non sarà ben dorata. Sfornate e lasciate riposare qualche minuto prima di sformare. Sistemate i Gugelhupf su una gratella e fate raffreddare completamente.
  • Preparate ora la glassa:
  • Tagliate a metà la melograna, togliete i semi da metà frutto e metteteli da parte in una ciotola. Spremete, con un semplice spremiagrumi, l'altra metà della melograna.
  • Fate sciogliere completamente il burro per la glassa (20g) e mescolatelo, in una ciotola, insieme allo zucchero al velo e al succo di melagrana.
  • Una volta ottenuta una glassa liscissima e lucida, cospargetela sui Gugelhupf ormai freddi.
  • Decorate con qualche chicco di melagrana.
  • Essendoci il burro nella glassa, quest'ultima si compatterà raffreddandosi.
  • Scegliete voi se servire subito dopo aver glassato o se aspettare che la glassa si rapprenda.

 

Francine

N.B. Con le stesse quantità e gli stessi ingredienti potete ottenere un unico Gugelhupf, utilizzando uno stampo per ciambella dal diametro di 22/24 cm. In questo caso ricordatevi di aumentare il tempo di cottura.

 

ciambella

 

Recommended

2 Comments

Leave a Comment