Eventi

Gnocchi, zucca e un gran bel gioco di squadra

Che io abbia una predilezione per tutte quelle attività che lasciano spazio al gioco e alla creatività non è certo un mistero e quando il gioco è organizzato a squadre e si svolge in cucina il mio entusiasmo si accende senza dubbio.

La scorsa settimana quattro squadre di food blogger con, in aggiunta, qualche fashion blogger nel ruolo di sfavillanti mascotte, si sono ritrovate tra i fornelli della scuola di La Cucina Italiana per preparare un menu senza glutine. Tutte le 50 persone in gara avrebbero cucinato per tutti e assaggiato i piatti di tutti.

La serata si è sviluppata intorno ad una gara tra queste squadre che, molto più divertite che agguerrite, si sono sfidate amichevolmente utilizzando ricette prestabilite dal Dottor Giorgio Donegani (nutrizionista schietto, spiritoso e estremamente rassicurante) e lo Chef Marco Olivieri (dal piglio severo e dalle numerose e puntigliosissime osservazioni) da riprodurre utilizzando i prodotti della linea gluten free Semplici e Buoni di Pam&Panorama.

Alla nostra squadra, passata alla storia (la nostra personalissima storia, ovviamente…) come la leggendaria squadra Rossa, era stato assegnato il primo piatto del menu della serata: gnocchi di patate gluten free con quinoa bio, zucca e noce moscata.

La ricetta era effettivamente molto molto semplice poiché la parte difficile, ovvero gli gnocchi, erano già forniti dall’azienda che sponsorizzava la serata. Noi, di conseguenza, ci siamo concentrate sul taglio della zucca utilizzando al meglio ogni tipo di utensile munito di una lama affilata con cui ci siamo trovate a doverci relazionare. Qualcuna di noi ha affrontato coraggiosamente il coriaceo ortaggio con coltelli enormi, perfetti per affettare brontosauri, altre si sono trovate a fare amicizia con più timidi spelucchini per intraprendere lavori degni di un cesellatore. Dopo aver cubettato, sbianchito, lessato, frullato e cotto al forno la zucca, il più del lavoro era fatto.

Nonostante le reprimenda che puntualmente giungevano dallo Chef che chiedeva rigore e un tono di voce sommesso, noi donzelle sprizzanti energico entusiasmo da tutti i pori ci siamo divertite moltissimo e abbiamo riso davvero tanto.

Una volta nel piatto, quello che i nostri occhi percepivano era un tripudio di variazioni di zucca da cui spuntavano gli gnocchi come fossero grandi perle. Piacevole alla vista e delicato al palato, il nostro primo piatto per la serata ci rendeva fiere e soddisfatte, senza dubbio.

La palma dei vincitori è stata meritatamente consegnata alla squadra che si è occupata del secondo piatto: bocconcini di pollo con una panatura alla crusca, crocchette di patate e basilico e nappatura di fondo bruno. Onore al merito!

Sarò sentimentale, ma in questo caso l’importante non è stato vincere, ma essere in una squadra come quella in cui sono capitata.

Capitanata dalla vulcanica Tiziana Colombo del ben noto blog dedicato alle intolleranze alimentari Nonna Paperina, il nostro affiatato gruppo era composto da  Simonetta Nepi di Glu.Fri (altra colonna portante tra i blog italiani dedicati al senza glutine), Monica Cazzaniga  che, essendo celiaca, dispensa consigli preziosissimi nel suo blog  Monica’s Kitchen, Laura Ghezzi di Cucinare per passione, Elisabetta Origgi di Brontolo in pentola, Laura Ripamonti di Prêt à manger, Anna Bonera di In the mood for pies, Terry Giannotta de I pasticci di Terry.

A queste donne devo dire grazie per le risate e le belle chiacchierate di quella sera. E’ stato come ritrovarsi a casa di un’amica e cucinare tutte insieme per una bella cena in compagnia.

squadra1

Francesca

 

 

Recommended

1 Comment

  • Anna 4 novembre 2016 at 18:23

    Hai perfettamente ragione Francesca , la nostra squadra è stata bravissima, poche volte si è vista una zucca così ben tagliata a cubetti 1×1 , a parte gli scherzi è stata veramente una serata tra amiche .

    Rispondi

Leave a Comment