Ricette

Crostata di zucca e cioccolato di Giorgio Locatelli

La Crostata di zucca di Giorgio Locatelli è un dolce che, in questo periodo, non posso assolutamente non fare e che consiglio a tutti coloro che mi chiedono una ricetta per una pumpkin pie.

Giorgio Locatelli è uno Chef famosissimo in Inghilterra, ma di origini bergamasche.
Locanda Locatelli (www.locandalocatelli.com) è il nome del suo ristorante italiano a Londra, ed è uno dei più apprezzati della città.
Ho conosciuto questo incredibile personaggio, e l’ho subito adorato, vedendolo in una trasmissione intitolata “Tony e Giorgio”,su Gambero rosso Channel. Il programma è stato mandato in onda anni fa, ma spero sempre che lo replichino perchè era davvero ben fatto, divertente e pieno di ottimi spunti.
Una delle ricette che ho “rubato” in una puntata è proprio questa: crostata di zucca e cioccolato.
E’ semplice, veloce e buonissima!
Ringrazando quindi Giorgio Locatelli per aver condiviso questa “perla” della sua cucina con chissà quanti spettatori appassionati di cucina come me (e come voi!), vi trascrivo la ricetta e vi invito ad assaggiarla.

 Ingredienti:

Per la frolla:
300 g di farina 00
150 g di burro morbido (non sciolto)
150 g di zucchero
1 uovo intero + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Per la crema:
300 g di polpa di zucca
150 g di cioccolato fondente al 70%
1 dl di acqua
100 g di zucchero
1 stecca di cannella
2 cucchiai di rum

Impastate la frolla unendo in una ciotola tutti gli ingredienti e lavornadoli fino a quando non otterrete una palla di pasta liscia e omogenea.
Lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Trascorso questo tempo imburrate una teglia e foderatela con la frolla.
Lasciate riposare in frigorifero fino al momento in cui farcirete.

Cuocete in forno a 200° per circa 20 minuti la polpa di zucca e fatela raffreddare.
Create uno sciroppo facendo bollire, per qualche minuto, l’acqua con lo zucchero e la stecca di cannella. Fate raffreddare e eliminate la stecca di cannella.
In una ciotola unite la polpa di zucca con il cioccolato che avrete precedentemente rotto in pezzi piuttosto grandi, lo sciroppo e il rum.
E’ importante che tutti gli ingredienti siano ben freddi, altrimenti il cioccolato tenderà a sciogliersi troppo e il rum a perdere l’alcool ancora prima della cottura.
Amalgamate bene il composto e farcite la frolla già stesa nella teglia.
Infornate in forno statico già caldo a 180° per 40 minuti circa.
Sfornate, fate intiepidire e servite.

Francine

NB. tenete conto che, mangiata tiepida, la gusterete meglio poichè il cioccolato imprigionato nella farcia sarà ancora semisciolto, e il calore aiuterà tutti gli ingredienti a sprigionare al meglio il proprio aroma.

Recommended

Leave a Comment