Ricette, Rubriche

Corn dog e birra HB Original

In questi ultimi giorni di luglio veniamo incontro alla vostra voglia di partire per ogni dove con la ricetta dei Corn dog, piccoli spiedini inneggianti al relax e all’organizzazione di un piccolo viaggetto fuori programma, a fine estate.

Ebbene sì, perchè insieme a questi paffuti Corn dog che vi proponiamo noi, Andrea Sfondrini arriva puntuale con un abbinamento per Beer Road, la nostra rubrica sulla birra ospitata da Fuudly, e oggi ci porta una bottiglia di HB direttamente dai tavoli dell’Oktoberfest.

Certo, lo sappiamo che è un po’ prestino, ma siamo del parere che progettare una gita mentre le ferie sono ancora lontane non può che essere d’aiuto allo spirito e, di conseguenza, all’appetito.

E’ proprio per questo motivo che vi consigliamo di abbondare con le dosi se siete in buona compagnia a tavola.

Dovete sapere che i Corn dog sono davvero semplici da preparare, hanno una lista di ingredienti piuttosto breve, sono sempre apprezzati da tutti (bambini compresi) e, chissà com’è, non avanzano mai!

Qualcuno li etichetterebbe come junk food, ma noi non diamo mai retta alle maldicenze e preferiamo trovarci in cucina a scovare il “buono”dove c’è, e qui c’è. Senza dubbio.

Dopo un fritto fatto a regola d’arte, come nostra abitudine, lasciamo ad Andrea la parola, in modo da farvi avere qualche informazione in più sulla birra di oggi.

HB Original, una birra che sa di festa 

In previsione del fatto che ad agosto Beer Road si fermerà per la pausa estiva, inizio già da ora ad introdurvi nell’atmosfera festosa dell’Oktoberfest.

Come voi tutti ben sapete l’Oktoberfest è una festa popolare, conosciuta in tutto il mondo, che si svolge ogni anno a Monaco di Baviera negli ultimi due fine settimana di settembre e nel primo di ottobre. Durante questa manifestazione i sei birrifici ufficiali di Monaco (Augustiner, Hacker-Pschorr, Hofbräu, Löwenbräu, Paulaner, Spaten) distribuiscono i loro prodotti nei grandi padiglioni addobbati a festa.

Tra i produttori citati c’è la Hofbräu, famosa anche come HB. Lo storico birrificio è stato fondato nel 1589 dal duca Guglielmo V come birreria di corte, la cui birra tradizionale è la protagonista della tappa di oggi.

La Hofbräu Original, infatti, rappresenta la storia e la tipicità della birra di Monaco. Questa birra è una Helles Lager, birra chiara a bassa fermentazione i cui ingredienti sono: acqua, malto d’orzo, luppolo.

La Original è caratterizzata da toni giallo ramati e da un aroma fresco, maltato e leggermente amaro. Presenta una gradazione alcolica di 5,1% e la temperatura ideale per il servizio è 5/6° C.

Il birrificio HB, oltre alla Original, produce le seguenti birre: la Dunkel (scura), la Münchner (birra di frumento), la Schwarze (birra di frumento scura), la Maibock (ambrata, forte), la Oktoberfestbier (birra della festa)e la Doppelbock (scura, molto forte).

Questa birra è l’ideale per accompagnare, non a caso, tutti quei cibi che spopolano sui tavoli dell’Oktoberfest e che fanno parte della cucina tradizionale  tedesca: stinco e carne di maiale, Leberkäse e würstel di ogni tipo.

corn dog fuudly-3183

Ingredientiper 4 persone:

250 g di mini würstel

150 g di farina di mais

70 g di farina 00

200 g di latte

1 uovo

la punta di un cucchiaino di bicarbonato

1 generosa presa di sale

olio di arachidi per friggere

salse per accompagnare (noi abbiamo scelto del ketchup e della senape, come per gli hot-dog)

Procedimento:

In una terrina mescolate la farina 00, quella di mais, il sale, e il bicarbonato.

Versate sopra le polveri il latte, poco alla volta, mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi.

Aggiungete l’uovo e amalgamate, formando una pastella liscia e omogenea che lascerete riposare per 15 minuti.

Infilate i würstel sugli stecchi (uno per stecco).

Scaldate l’olio fino a raggiungere la temperatura adatta per la frittura.

Come sempre, quando si sta per friggere, vi ricordo che l’olio deve essere profondo perchè i vostri fritti siano croccanti e asciutti. Al contrario rischiate che siano troppo unti e bruciacchiati.

Per controllare se l’olio è pronto per la frittura immergetevi uno stecchino di bambù. Se dal legno usciranno delle piccole bollicine potete procedere.

Mescolate rapidamente la pastella, ravvivandola, quindi intingetevi i piccoli würstel sugli stecchi.

Una volta eliminata la pastella in eccesso (cioè quella che cola troppo facilmente dal würstel) tuffateli nell’olio, tenendo tra le dita gli stecchi.

Friggete fino a quando la pastella sarà gonfia e dorata.

Una volta pronti, appoggiateli su una griglia con della carta assorbente, in modo da eliminare eventuale olio in eccesso,rendendo il fritto ancora più asciutto.

I vostri piccoli corn dog sono pronti, e il consiglio è di servirli quando sono ancora molto caldi, accompagnandoli con le salse che preferite.

Francesca e Giovanna

corn dog v660-3192

 

Recommended

Leave a Comment