Ricette

Caffè on the rocks con yogurt alla liquirizia

Il Caffè on the rocks non è una vera e propria ricetta, è più un atto disperato, ma pur sempre goloso, per trovare sollievo in una pianura infuocata da un sole estivo che deve aver puntato la sua impostazione di cottura su “doratura strong”. Forse ci vorrebbe croccanti, ma l’unico effetto ottenuto fino ad ora è quello di portarci vicino allo scioglimento.

Bando a questi deliranti excursus pseudo-culinari, veniamo al nostro bicchiere di energia liquida e fredda… freddissima!

Come vi accennavo prima, con questo post non vi tedieremo con una ricetta  complicata e piena di ingredienti, ma vi suggeriamo un modo diverso di gustarvi un caffè ghiacciato.

Gli ingredienti sono due (o al massimo tre, se siete abituati ad addolcire il caffè con un po’ di zucchero), e il procedimento è ancora più semplice di quanto possiate immaginare. Sì, perché quando fa così caldo le uniche cose che si fanno volentieri sono: evitare di scalmanarsi troppo facendo mille cose, mantenere a tutti i costi i piccoli vizi quotidiani, aprire il frigorifero per essere inondati da una folata di aria veramente fredda. Con il caffè on the rocks abbiamo concentrato queste tre priorità estive, aggiungendo una buona dose di soddisfazione del palato e un abbinamento forse insolito, ma particolarmente interessante!

Se vi rimane ancora qualche energia leggete quanto segue, e preparatevi a gustare un bel tumbler di questa bevanda rigenerante!

caffe on the rocks_1Ingredienti per 2 persone:

2 caffè leggeri molto lunghi

1 confezione di yogurt alla liquirizia Fattoria Scaldasole

2 cucchiaini di zucchero (di canna, fruttosio, semolato… decidete voi quale preferite e se lo volete davvero aggiungere)

Procedimento:

In un formaghiaccio distribuite lo yogurt.

Ponete in freezer per  qualche ora fino a che non si saranno formati dei perfetti cubetti di yogurt ghiacciato.

Mettete a raffreddare in freezer anche due bicchieri, tipo tumbler.

Una volta pronti i cubetti, preparate il caffè e lasciatelo raffreddare.

Se proprio dovete zuccherarlo, fatelo quando è ancora caldo.

caffe on the rocks_2

Una volta che il caffè sarà freddo, i cubetti di yogurt saranno ghiacciatissimi e i bicchieri saranno ricoperti di quella bella patina brinata da temperature polari, è giunto il momento di prepararsi a comporre la vostra tanto attesa bevanda.

Posizionate i cubetti nei bicchieri, versatevi sopra il caffè, aspettate un paio di minuti… e godetevi il vostro intenso sorso di freschezza!

Francesca e Giovanna

NB. se non bevete caffè non preoccupatevi, non sarà questo a impedirvi di gustare questa bibita super! Io, che ho un rapporto davvero molto complicato con la caffeina (tendenzialmente mi manda in tilt il sistema nervoso), sostituisco il caffè classico con quello decaffeinato o, spessissimo, con il caffè d’orzo. Se non siete dei puristi del caffè, vi assicuro che queste soluzioni andranno benissimo… anche per i bambini!

caffe on the rocks_3

Recommended

2 Comments

Leave a Comment