Ricette

Biscotti di Halloween

E’ il sabato prima della festa più spaventosa dell’anno, quindi è il giorno perfetto per preparare divertenti biscotti di Halloween.

Che poi, si sa, il dilemma è sempre lo stesso: voglio qualcosa di estremamente terrificante o voglio qualcosa di estremamente divertente?

Questi biscotti sono decisamente troppo buoni e carini per essere giudicati raccapriccianti, quindi in questa fase ci concentreremo più sul lato funny di queste frolle ricoperte di cioccolato. Tra l’altro del cioccolato tutto si può dire, tranne che abbia qualcosa di terrificante.

Preparate uno spazio in cui i bimbi possano impastare e, successivamente, date ad ognuno una tasca da pasticcere. Non crediate che avranno difficoltà ad usarla, perchè vi assicuro che quelle piccole manine riusciranno a destreggiarsi senza il minimo problema. Non è escluso che siano proprio i bambini, alla fine, a elargire consigli agli adulti su come utilizzare questo strumento a vantaggio della propria creatività.

Rimboccatevi le mani, quindi. E’ tempo di giocare in cucina!

Ingredienti:

Per la frolla:

250 g di farina 00

140 g di burro morbido a temperatura ambiente, tagliato a pezzi

70 g di zucchero a velo

25 g di farina di mandorle

1 uovo

1/2 baccello di vaniglia

1 pizzico di sale fino

Per decorare:

200 g di cioccolato bianco

100 g di cioccolato fondente (o al latte)

occhi di zucchero q.b.

Procedimento:

Tagliate il baccello di vaniglia seguendone la lunghezze e, con la punta di un coltello, raschiate il contenuto di metà baccello. Potete conservare la metà che non utilizzerete in frigorifero o in congelatore, avvolgendo la bacca in un po’ di pellicola per alimenti e proteggendola ulteriormente con un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso.

In una ciotola unite la farina con lo zucchero a velo. Setacciate.

In una terrina capiente versate le polveri (farina e zucchero).

Aggiungete, il burro, la farina di mandorle, la vaniglia.

Sciogliete il sale nell’uovo, sbattendo leggermente.

Unite l’uovo con il sale al resto degli ingredienti e impastate fino ad ottenere una frolla omogenea e compatta.

Formate un panetto, avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per almeno 12 ore.

Trascorso il tempo del riposo, togliete il panetto di frolla dal frigorifero 15 minuti prima di utilizzarla.

Infarinate leggermente una spianatoia e, con un mattarello, stendete la frolla ottenendo uno spessore di circa 4 mm.

Con un coppapasta ricavate dei cerchi.

Trasferiteli delicatamente su una placca e rimettete i futuri biscotti in frigorifero per almeno 30 minuti.

Scaldate il forno a 180°, impostando preferibilmente la funzione statica.

Passate i dischi di frolla direttamente dal frigorifero al forno (ciò vi permetterà di mantenere una forma perfetta in cottura) e cuocete per circa 8/10 minuti.

I biscotti saranno pronti quando inizieranno a dorare leggermente. Dato che ogni forno è a sè, controllate frequentemente la cottura regolandovi anche a occhio.

Una volta pronti, togliete i biscotti dal forno.

Fateli raffreddare un po’, poi trasferiteli su una gratella in modo da eliminare l’umidità in eccesso.

Lasciate che i biscotti si raffreddino completamente.

Preparatevi alla decorazione sciogliendo, a bagnomaria, il cioccolato bianco.

Con l’aiuto di una tasca da pasticcere (in commercio trovate quelle usa e getta che sono comodissime) distribuite il cioccolato bianco sulla superficie di ogni biscotto, avendo cura di lasciare qualche mm di frolla libera come cornice.

Mentre il cioccolato bianco è ancora sciolto, posizionate gli occhi di zucchero, in base al tipo di decorazione che avete in mente.

Lasciate che il cioccolato bianco si solidifichi fissando, di conseguenza, anche gli occhi.

Una volta che la base bianca è solida e fredda, sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente.

Trasferitelo in una tasca da pasticcere e decorate seguendo il vostro dolcissimo estro artistico.

Lasciate che anche il cioccolato fondente solidifichi.

Conservate i biscotti in vasi o scatole a chiusura ermetica, in questo modo ne manterrete la fragranza per circa una settimana.

Francesca e Giovanna

 

Recommended

Leave a Comment