Ricette

Bignè per le feste

Oggi è il 7 diecembre, Sant’Ambrogio, e nella nostra quotidiana finestrella del Calendarietto dell’Avvento compare la ricetta de Bignè per le feste.

A Milano oggi è festa grande, dato che Sant’Ambrogio è il patrono della città. Stasera si apre la stagione del Teatro alla Scala con Madama Butterfly, mille luci scintillanti illuminano le vie, i mercatini degli “O bei o bei” sono un forte richiamo per bimbi e meno bimbi che si riversano tra le bancarelle per farsi luccicare gli occhi, la fiera del’Artigianato diventa una finestra sul mondo presentando stand provenienti da tutti gli angoli del globo. Direi che l’atmosfera festaiola si è ormai insinuata nella frenesia quotidiana, riuscendo a strappare qualche sorriso in più alle persone.

Proprio seguendo l’onda di questa aria di festa noi abbiamo preparato un dolce con i colori di questo periodo, delicati e vivaci allo stesso tempo. I bignè portano con sè l’idea di un pasticcino elegante e complesso, ma noi, come nostra abitudine, lo abbiamo vestito in maniera più semplice.

Non possiamo certo dirvi che il procedimento per preparare la pasta choux sia rapido, ma possiamo assicuravi che i bignè fatti da voi vi daranno un’enorme soddisfazione!

Prendetevi il tempo per preparare questi dolcini, vedrete che la giornata di festa assumerà una luce ancora più intensa.

Ingredienti:

Per la pasta choux (bignè):

120 g di acqua

75 g di farina

60 g di burro

2 uova

1 pizzico di sale

Per la glassa:

1o0 g di cioccolato bianco

1cucchiaio di panna liquida

1 cucchiaio di olio di riso

Per il ripieno:

1,5 dl di panna liquida

1 baccello di vaniglia

2 cucchiaini da caffè di zucchero al velo

Per la decorazione:

buccia di lime grattugiata q.b.

ribes freschi (o surgelati) q.b.

Procedimento per i bignè (questa ricetta è tratta dal libro: Pasticceria, le mie ricette di base. Di Maurizo Santin)

Fate bollire l’acqua in una casseruola, unendo il burro e il sale.

Setacciate la farina e aggiungetela all’acqua bollente che avrete tolto dal fuoco. Mescolate utilizzando una frusta da cucina.

Sempre mescolando, riportate la casseruola sul fuoco e continuate a cuocere (e a mescolare!) fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti della casseruola.

Lasciate intiepidire e aggiungete le uova, una ad una. E’ importante che l’impasto sia tiepido per evitare che le uova si cuociano con il calore. Lavorate la pasta choux fino a quando avrà incorporato perfettamente le uova.

Foderate una placca (o una teglia molto grande) con carta da forno.

Trasferite l’impasto in una tasca da pasticcere e formate delle piccole sfere (quanto piccole lo deciderete voi).

Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180° fino a quando i bignè saranno gonfi e dorati.

Sfornate e trasferite i bignè su una gratella, in modo da smaltire l’umidità che ancora contengono.

Procedimento per la glassa:

Tritate il coccolato e scioglietelo a bagnomaria.

Aggiungete la panna e l’olio di riso.

Composizione:

Tagliate per il lungo il baccello di vaniglia e. con la punta di un coltellino, raschiatene il contenuto.

Montate la panna unita allo zucchero al velo e incorporate, molto delicatamente e mescolando con un movimento dal basso verso l’alto, il contenuto del baccello di vaniglia.

Riempite una sacca da pasticcere con la farcia.

Praticate un piccolo foro alla base dei bignè e farciteli.

Colate un po’ di glassa al cioccolato ancora liquida, ma non calda.

Una volta che la glassa inizierà a rapprendersi, posizionate sulla sommità del bignè una bacca di ribes e spolverate leggermente con la buccia grattugiata del lime.

A questo punto questi pasticcini dai colori natalizi sono pronti per essere serviti.

Francesca e Giovanna

07-bigne-v-5587

Recommended

Leave a Comment